Nel contesto

Così ti ho detto?
Non ci credo…
Ma lo vedi anche tu! Come posso?
Mi alzo presto…
Sì, qui hai ragione, sempre all’ultimo momento. La sveglia suona più volte… Ma prima non potrei…
È una colpa? Su, avanti, dimmi se è una colpa!
Perché ti arrabbi tanto? Non capisco cosa ci sia di fondamentale.
È un gesto dici, ma che gesto? Perché deve avere tanto valore? E poi tu lo faresti? Lo faresti di alzarti presto?
Lo hai fatto? Per preparare a me la colazione?
Beh, non ricordo, ti avrò detto di tornare a letto. Lo sai, bevo il caffè al bar. Non rinuncio a un minuto in più passato a letto. Specie col freddo.
Per questo mi pare strano l’avertelo promesso, di fare colazione con te ogni mattina, anzi, di portarti il caffè a letto, se fossimo vissuti insieme.
Ecco, tanta delusione per un caffè, non ti pare troppo? Esagerato?
E va bene, forse l’avrò detto, ma per dire… A volte si dicono cose in un contesto… Sei tu che registri tutto, ma non è così che si vive! Sbagli tu che credi sempre a tutto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...