Un troppo pieno

Un
troppo pieno del cervello
indotto a forza tutto da un buco
tenuto a bada
anzi blandito, traslato in segni
involto, ruminato
per quanto mai concesso
tracima adesso, soverchia
avanza pretese
conquista tempo e spazio
si spande in presenza
esige d’esser partorito
rivendica un’esistenza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...