Saluti dallo scontento

lofoten

Cara amica,
Il piacere non sazia.
Non basta al bisogno
del sogno che ho dentro.
Nasconde e confonde.
E quel che lascia  è
semmai
il gusto amaro del vuoto.
Tenace e profondo.
Un abbraccio.

Annunci

4 thoughts on “Saluti dallo scontento

  1. “E ascoltando ti pare
    che niente può più ferirti
    e guardi con indulgenza
    la sofferenza tua, come trascorsa”…

    (saluti dal conforto – 3 gennaio 2013)

    e saluti anche da me 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...