Saluti dall’impotenza

isola che non c'è

Cara amica,
l’elastico si tende
esasperante
vibrando fino al limite
urlante la sua disperazione
al non raggiunto
graffiando l’aria
e ricadendo muto
afflosciato
da un sogno ancora
che non si è realizzato.
Un abbraccio.

Annunci

5 thoughts on “Saluti dall’impotenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...