Fedra’s love – COME CONVINCERE UNA DONNA A DISINNAMORARSI IN DIECI MOSSE

Se ti trovi alle prese con una donna assurdamente innamorata, decisa ad esporsi alle peggiori conseguenze pur di soddisfare le sue brame, puoi intervenire, per riportarla alla ragione, mettendo in pratica le dieci semplici mosse sotto elencate.

Uno: empatia, comprendere per combattere

Quando ti cercherà lasciala sfogare, non criticare, mantieni un profilo basso ma amichevole, falle capire che la comprendi, che le sei vicina e lei sarà più disponibile ad ascoltare i tuoi consigli.

Due: ridimensiona il fatto

Lei userà espressioni eccessive per descriverti il suo stato: tanto dolore, petti squarciati, bruciore, fuoco, lance che trafiggono, cuori strappati. Dirà che sta morendo. Tu sdrammatizza, dopo tutto è solo amore.

Tre: non con gli occhi dell’amore

Non è possibile fare la giusta scelta se non si guardano i fatti obiettivamente. Quindi metti la donna innamorata difronte alla realtà, falle vedere come è veramente l’oggetto del suo amore. Spiegale che non è poi così attraente, motivale la tua poca simpatia per lui: puzza, non si lava, è grasso, noioso, malato di inedia, banale e stronzo.

Quattro: chiodo schiaccia chiodo

Se il pensiero di perdere la tensione emotiva che la fa sentire tanto viva la spingerà ad aggrapparsi ancora di più alla sua ossessione dicendo che è scritto, è destino, non può essere altrimenti che così, tu invitala a farsi un’altra storia. Infondo non è la prima volta che le succede. L’amore ti prende e ti molla con la stessa facilità, lei ha già fatto questa esperienza.

Cinque: non è sano

Falle un elenco di tutti i motivi per cui è meglio lasciar perdere: hai vent’anni più di lui, sei la sua matrigna, sei sposata con suo padre, sei di sangue reale e se qualcuno lo scopre dirai addio al trono e alla bella vita. Insomma, tra le righe, insinua il concetto che è solo una vecchia, stupida e ridicola.

Sei: Ripeti il punto tre.


Sette: Ripeti il punto cinque.


Otto: l’opinione pubblica

È il momento di usare la carta dell’amor proprio. Incalzala con i “hai presente cosa penserebbero e direbbero di te?”

Nove: butta acqua sul fuoco

Il sesso con lui? Un disastro! Falle intendere che lo sai da fonti certe.

Dieci: spingila a decidere.

Insisti, insisti con le domande, fai pressione perché ti dia una risposta. Perché prenda la decisione. Allora, hai deciso? Cosa pensi di fare? Quindi? Alla fine vedrai che lo lascerà perdere.

Così dichiarerà.

Ma solo un attimo più tardi sarà preda della sua ossessione esattamente come prima.
A questo punto non ti resta che riprendere e ripetere con pazienza e determinazione punto per punto le dieci mosse.
Oppure, credimi, semplicemente lascia perdere.

Annunci

Senza arte né parte

29.12.15
Sono felice

di una felicità diversa

fatta della stessa pasta

del pane.

di dettagli,

di un pensiero estorto

solo con gli occhi,

della  marmellata

rimasta sull’orlo del vasetto

che ripulisci leccandoti il dito,

Sono felice

delle sfumature del silenzio

che riempiono,

delle parole

che  la Vita parla a piccoli gesti,

dell’impegno che ci mette a raccontarle

sono felice,

senza arte né parte.